Gennaio – Ottobre 2023: 2300+

Home 5 Progetto 5 Gennaio – Ottobre 2023: 2300+

Duemilatrecento e più sono i migranti morti nel mediterraneo da gennaio a ottobre del 2023. Tra le tante cause delle migrazioni ho deciso di riflettere sula carestia e la fame. Ho richiamato l’idea del cibo con le manciate di diversi cereali che si coltivano e mangiano in quei luoghi. Il cibo è un bene primario al quale non tutti possono accedere facilmente.

Per dare una dimensione concreta ai numeri ho voluto scrivere su un quaderno i numeri progressivi fino a 2.300 per poi ritagliarli in tanti quadrettini.  Un’enormità, soprattutto se penso che si tratta di persone e non di pezzi di carta.

Queste migrazioni mi straziano. Pensare a una madre che lascia andare i propri figli da soli alla ricerca di una vita migliore per poi, spesso, andare incontro alla morte mi distrugge. Ho rappresentato questo concetto modellando il viso di un’adolescente sognante e dai tratti africani.

Quest’opera è stata esposta alla mostra collettiva “MEDITERRANEO” organizzata dall’associazione Castia Art di cui faccio parte, a dicembre 2023.

January – October 2023: 2300+

Two thousand three hundred or more migrants have died in the Mediterranean from January to October 2023. Among the many causes of migration, I have chosen to reflect on famine. I evoked the idea of food with handfuls of different cereals that are grown and consumed in those places. Food is a basic necessity that not everyone can easily access.

To give a concrete dimension to the numbers, I wanted to write the progressive numbers up to 2,300 on a notebook and then cut them into many small squares. It’s an enormity, especially when I think that these are people, not pieces of paper.

These migrations tear at my heart. Thinking about a mother letting her children go alone in search of a better life, often only to face death, destroys me. I represented this concept by shaping the face of a dreaming adolescent with African features.